Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



Interruzione del lavoro a causa d'intemperie

L'indennità per intemperie dell'assicurazione contro la disoccupazione offre un risarcimento per le perdite di lavoro causate da intemperie ai lavoratori attivi in determinati rami. Si considera che una perdita di lavoro è causata da intemperie quando il lavoro, nonostante misure adeguate di protezione, è tecnicamente impossibile o economicamente insostenibile oppure quando non si può esigerlo dai lavoratori.

Settori

Il diritto all'indennità per intemperie sussiste soltanto in alcuni settori, definiti dalla legge e dall'ordinanza, estremamente esposti all'influsso delle condizioni meteorologiche.

Si tratta dei seguenti settori: edilizia e genio civile, carpenteria, taglio della pietra e cave, estrazione di sabbia e ghiaia, posa di binari e di condotte aeree, sistemazioni esterne (giardini), silvicoltura, vivai ed estrazioni della torba, estrazione d'argilla e industria laterizia, pesca professionale, trasporti (nella misura in cui i veicoli siano esclusivamente utilizzati per il trasporto di materiale di scavo e di costruzione da e verso i cantieri o per il trasporto di sabbia e ghiaia dai luoghi di estrazione) e segherie.

L'indennità per intemperie può inoltre essere pagata ad imprese che si occupano unicamente di viticoltura, di coltivazione delle piante, di frutticoltura e di orticoltura, se gli usuali lavori stagionali non possono essere eseguiti a causa di siccità o umidità straordinarie.

Beneficiari

Hanno diritto all'indennità tutti i lavoratori tenuti a versare i contributi all'assicurazione contro la disoccupazione anche se loro stessi non hanno diritto all'indennità di disoccupazione.

Ufficio competente

La richiesta d'indennità per intemperie va inoltrata al servizio cantonale, che nella maggior parte dei casi si trova presso l'ufficio del lavoro cantonale. L'indennità è versata dalla cassa di disoccupazione scelta liberamente dal datore di lavoro.

Richiesta

Per far valere il diritto all'indennità occorre inoltrare l'apposito modulo di richiesta al più tardi entro il quinto giorno del mese successivo alla perdita di lavoro. Se la richiesta viene presentata tardivamente senza valido motivo, il pagamento dell'indennità è rimandato di un periodo equivalente alla durata del ritardo.

Importo

L'indennità per intemperie ammonta all'80 per cento della perdita di guadagno computabile e viene versata all'impresa, che la versa a sua volta ad ogni dipendente interessato dall'interruzione del lavoro. Su questa indennità sono prelevati i contributi delle assicurazioni sociali. La parte di contributi AVS, AI, IPG, AF e AD a carico dei datori di lavoro viene loro rimborsata.


Ultimo aggiornamento: 12.01.2016

Fine zona contenuto

Ricerca a testo integrale



http://www.bsv.admin.ch/kmu/fall/00969/index.html?lang=it