Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



Attuazione della NPC

Nuova impostazione della perequazione finanziaria e della ripartizione dei compiti tra Confederazione e Cantoni (NPC)

La nuova impostazione della perequazione finanziaria e della ripartizione dei compiti tra Confederazione e Cantoni (NPC), in vigore dal 1° gennaio 2008, si ripercuote come segue sul settore delle prestazioni collettive dell'AI: l'AI non avrà più alcuna competenza per quanto concerne la concessione di sussidi per la costruzione e le spese d'esercizio a scuole speciali, servizi di educazione precoce, laboratori protetti, case per invalidi e centri diurni. La competenza materiale e finanziaria incomberà interamente ai Cantoni. Gli obiettivi dell'integrazione nonché i principi e i criteri che ne derivano sono fissati nella nuova legge federale sulle istituzioni che promuovono l'integrazione degli invalidi (LIPIn). Nella Costituzione federale è stata creata una disposizione transitoria secondo cui i Cantoni devono assumere le prestazioni dell'assicurazione invalidità fino all'adozione di una strategia a favore degli invalidi (approvata dal Consiglio federale), ma almeno per tre anni.

Inoltre, l'AI non è più tenuta a versare sussidi per la formazione, il perfezionamento e la formazione continua del personale specializzato nell'integrazione professionale e scolastica degli invalidi. Confederazione e Cantoni compensano la soppressione di questi sussidi, finora basati sulla LAI, in virtù della legge sull'aiuto alle università, della legge sulle scuole universitarie professionali e della legge sulla formazione professionale.

Ritornare alla pagina precedente Attualità

Ultimo aggiornamento: 27.05.2009

Fine zona contenuto

Ricerca a testo integrale



http://www.bsv.admin.ch/themen/iv/aktuell/02023/index.html?lang=it