Perizie mediche dell'AI

Per determinare se sussiste il diritto alle prestazioni, l’ufficio AI deve istruire il caso dell’assicurato che ne ha presentato la richiesta. A tale scopo, si procura tutte le informazioni necessarie sullo stato di salute della persona in questione, in particolare i rapporti dei medici curanti. Se necessario, l’ufficio AI può ordinare perizie mediche monodisciplinari, bidisciplinari o pluridisciplinari.

Centri peritali pluridisciplinari

L’ufficio AI può richiedere perizie pluridisciplinari presso un centro peritale. Una perizia è definita pluridisciplinare se interessa almeno tre discipline mediche, tra cui la medicina generale o quella interna.

Le perizie mediche pluridisciplinari devono essere attribuite dagli uffici AI ai centri peritali secondo il principio di casualità e passando per la piattaforma informatica SuisseMED@P.

Miglioramento mirato della valutazione medica

Al fine di garantire una qualità elevata delle perizie mediche, nel 2020 il DFI ha incaricato l’istituto Interface Politikstudien Forschung Beratung e il Servizio di psichiatria forense dell’Università di Berna di valutare il sistema dell’attività peritale e l’assegnazione dei mandati.

Ultima modifica 24.11.2020

Inizio pagina