Lavoratori indipendenti

I primi passi verso l'indipendenza

Unternehmen-A-1610

Desiderate fondare un'impresa, ma non volete creare una società per azioni o a responsabilità limitata, bensì esercitare per conto vostro un'attività indipendente. Finora avevate un rapporto di lavoro ed eravate quindi considerati «lavoratori dipendenti» dalle assicurazioni sociali e della autorità fiscali. Spetterà ora alla cassa di compensazione AVS decidere se riconoscere la vostra nuova attività come attività indipendente.

Per maggiori informazioni siete pregati di rivolgervi alla cassa di compensazione cantonale o alla cassa di compensazione della vostra associazione professionale o settoriale.

Registrazione presso la cassa di compensazione

Per l'AVS un'attività lucrativa è indipendente quando questa è condotta per conto proprio, a proprio rischio e con proprie infrastrutture (uffici, apparecchi di lavoro, indirizzo ecc.) per più mandanti. Non è per esempio considerato come attività lucrativa indipendente il lavoro svolto da una persona che si occupa esclusivamente della contabilità di un'impresa e che lavora nei locali di quest'ultima.

Dopo che la cassa di compensazione avrà provveduto al cambiamento di statuto, risulterete ovunque come lavoratori indipendenti.

Tipo di assicurazione

Come lavoratore indipendente continuate ad essere assicurati all'AVS all'AI e in caso di servizio militare potete richiedere l'indennità per perdita di guadagno; dal 2005 le IPG versano l'indennità di perdita di guadagno anche alle madri.

Per quanto riguarda le altre assicurazioni non siete più soggetti all'obbligo assicurativo. Vi consigliamo tuttavia di concludere un'assicurazione facoltativa contro gli infortuni nel quadro della legge sull'assicurazione contro gli infortuni.

Potete inoltre considerare la possibilità di concludere un'assicurazione di indennità giornaliera, che in caso di incapacità lavorativa dovuta a malattia vi verserà un'indennità giornaliera, aiutandovi così a coprire le spese legate alla vostra attività. A determinate condizioni potrete anche assicurarvi nell'ambito della previdenza professionale. Infine, per quanto concerne la previdenza per la vecchiaia, avete anche la possibilità di costituire un terzo pilastro, beneficiando, fino a un determinato importo, di agevolazioni fiscali.

La vostra associazione di categoria può consigliarvi ulteriori formule assicurative appropriate al vostro caso.

Contributi dei lavoratori indipendenti

Ultima modifica 14.03.2017

Inizio pagina