La «Conferenza nazionale per l’integrazione delle persone disabili nel mercato del lavoro» si chiude con una dichiarazione comune

Berna, 21.12.2017 - In occasione del terzo incontro della «Conferenza nazionale per l’integrazione delle persone disabili nel mercato del lavoro», i rappresentanti di associazioni e autorità hanno oggi approvato una dichiarazione comune, in cui s’impegnano tra l’altro a sostenere l’attuazione delle misure discusse e a proseguire la collaborazione avviata.

Con il terzo incontro il progetto in tre parti della «Conferenza nazionale per l’integrazione delle persone disabili nel mercato del lavoro» è giunto al termine. I partecipanti (parti sociali, Cantoni, organizzazioni di aiuto ai disabili, assicurazioni, medici e uffici federali) hanno approvato una dichiarazione comune, secondo la quale l’integrazione delle persone in situazione di disabilità nel mondo del lavoro non solo è un compito della società, ma contribuisce anche a promuovere la partecipazione alla vita sociale, a garantire la continuità degli enti di sicurezza sociale e a lottare contro la carenza di personale qualificato. Di conseguenza, occorre rispettare il desiderio di lavorare delle persone in situazione di disabilità, sfruttare meglio il loro potenziale e sostenerle in modo ottimale.

Nella dichiarazione comune i partecipanti esprimono la volontà di sostenere lo sviluppo e l’attuazione delle misure o dei progetti individuati, nei limiti delle loro competenze e responsabilità, nonché di portare avanti la collaborazione e il coordinamento tra loro, lo sviluppo di misure di buone pratiche, come pure lo scambio e il trasferimento delle conoscenze una volta conclusa la Conferenza nazionale. Lo sviluppo e l’attuazione di misure andranno sostenuti nel quadro delle competenze di Confederazione, Cantoni e assicurazioni sociali.

In occasione del primo incontro della Conferenza, tenutosi a gennaio, erano state definite le principali necessità d’intervento. Durante il secondo incontro, svoltosi a maggio, i partecipanti avevano discusso esempi di buone pratiche ed elaborato linee di azione, che costituiscono, insieme con la dichiarazione comune, la base per i lavori futuri.

Organizzata dal Dipartimento federale dell’interno in adempimento di un intervento parlamentare e patrocinata dal consigliere federale Alain Berset, la Conferenza nazionale si prefiggeva di coordinare, ampliare e promuovere misure volte a rafforzare l’integrazione professionale delle persone in situazione di disabilità.

L’integrazione professionale delle persone in situazione di disabilità è un compito sociale. Le politiche della disabilità di Confederazione e Cantoni nonché le regolamentazioni legali in materia costituiscono il quadro entro cui si svolgono le attività in tal senso. La Confederazione e l’assicurazione invalidità (AI) promuovono l’integrazione professionale delle persone in situazione di disabilità anche nell’ambito di progetti in corso. La riforma «Ulteriore sviluppo dell’AI» prevede miglioramenti tesi ad agevolare l’integrazione nel mercato del lavoro; il Consiglio federale ha adottato il messaggio concernente la revisione di legge nel febbraio del 2017. Dal canto suo, la politica della disabilità della Confederazione dovrà essere maggiormente orientata al mondo del lavoro; il Consiglio federale dovrebbe decidere in materia nella primavera del 2018. Inoltre, l’Ufficio federale per le pari opportunità delle persone con disabilità (UFPD) ha avviato già nel 2017 il programma tematico «Pari opportunità e lavoro» per abbattere gli ostacoli nel mondo del lavoro. Infine, come la «Conferenza nazionale per l’integrazione delle persone disabili nel mercato del lavoro», anche l’«Iniziativa sul personale qualificato» affronta la questione di come si possano sfruttare meglio le potenzialità dei lavoratori.

La dichiarazione comune e le linee di azione saranno pubblicate sul sito Internet della Conferenza nazionale non appena ne sarà ultimata la redazione.


Indirizzo cui rivolgere domande

Settore Comunicazione
Effingerstrasse 20
CH-3003 Berna

tel. +41 58 462 77 11
kommunikation@bsv.admin.ch



Pubblicato da

Ufficio federale delle assicurazioni sociali
http://www.ufas.admin.ch

https://www.bsv.admin.ch/content/bsv/it/home/pubblicazioni-e-servizi/medieninformationen/nsb-anzeigeseite-unter-aktuell.msg-id-69337.html