Promozione delle attività giovanili extrascolastiche

In virtù della legge sulla promozione delle attività giovanili extrascolastiche (LPAG), la Confederazione può concedere aiuti finanziari a istituzioni private senza scopo di lucro nonché a Cantoni e Comuni per l’adempimento di un compito chiaramente definito. Il benessere dei bambini e dei giovani, che beneficiano delle offerte sovvenzionate, dev’essere al centro di tutte le attività delle istituzioni private, dei cantoni e dei comuni.

Panoramica degli aiuti finanziari

Per programmi cantonali volti a fondare e sviluppare la politica dell’infanzia e
della gioventù

Aiuti finanziari per programmi cantonali volti a fondare e sviluppare la politica dell’infanzia   
e della gioventù (protezione, promozione e partecipazione).

Ai Cantoni: Articolo 26 LPAG

Per progetti per la promozione della partecipazione politica a livello federale

Aiuti finanziari per l’attuazione di progetti destinati a promuovere la partecipazione politica dei fanciulli e dei giovani a livello federale.

A istituzioni private: Articolo 10 LPAG

Per le istituzioni e le organizzazioni con scopo di lucro non vi sono possibilità di sostegno secondo la LPAG.

Una condizione generale per la concessione degli aiuti finanziari secondo la LPAG è l’accesso non discriminatorio alle attività extrascolastiche per tutti i fanciulli e i giovani.

Gli aiuti finanziari dell'UFAS ammontano al massimo al 50 per cento delle spese computabili. La loro entità è stabilita tenendo conto dei criteri seguenti:

◾struttura e grandezza dell'istituzione richiedente;
◾genere e importanza dell'attività o del progetto;
◾possibilità di codecisione dei fanciulli e dei giovani;
◾considerazione delle esigenze dei fanciulli e dei giovani con un particolare bisogno di promozione;
◾grado di parità tra i sessi;
◾prestazioni dell'istituzione e contributi di terzi;
◾misure adottate per garantire la qualità.

Basi giuridiche

Le condizioni per la concessione di aiuti finanziari sono disciplinate nella legge sulla promozione delle attività giovanili extrascolastiche (LPAG), nell’ordinanza sulla promozione delle attività giovanili extrascolastiche (OPAG) e nelle direttive dell’UFAS per l’inoltro delle richieste di aiuti finanziari secondo la legge del 30 settembre 2011 sulla promozione delle attività giovanili extrascolastiche.

Informazioni complementari

Ultima modifica 13.04.2018

Inizio pagina