Aiuti finanziari a istituzioni private per progetti che fungono da modello o favoriscono la partecipazione attiva dei giovani (art. 8 LPAG)

Gli aiuti finanziari per progetti che fungono da modello o favoriscono la partecipazione attiva dei giovani sono previsti per progetti nuovi, della durata massima di tre anni, organizzati da istituzioni private al di fuori delle loro attività esistenti.

I progetti che fungono da modello devono presentare un carattere d'importanza nazionale per l'ulteriore sviluppo delle attività extrascolastiche. Questo comprende un approccio innovativo, ovvero nuovo a livello nazionale o in una determinata regione linguistica, in modo che i progetti svolgano un ruolo di precursori. Sono considerati innovativi i progetti che rappresentano un completamento delle forme di attività extrascolastiche di bambini e giovani già note e che possono svolgere un ruolo di precursori in termini di metodi, idee, obiettivi o strategie. I progetti che fungono da modello devono inoltre essere trasferibili in altri contesti, rispondere a un bisogno comprovato e garantire il trasferimento delle conoscenze.

Ai sensi della LPAG, vanno sostenuti i progetti che favoriscono la partecipazione attiva dei giovani, ovvero progetti d'importanza nazionale nei quali i fanciulli e i giovani forniscono un contributo essenziale all'avvio, alla pianificazione e all'attuazione oppure che attribuiscono un ruolo centrale e attivo a fanciulli o giovani con un particolare bisogno di promozione. Tali progetti dipendono dunque dalla collaborazione di bambini e giovani, che devono esserne gli attori principali sia nella pianificazione che nella realizzazione. Per partecipazione s'intende il coinvolgimento totale nell'intero processo.

Opuscoli informativi

Ulteriori informazioni

Ultima modifica 16.11.2022

Inizio pagina