Custodia di bambini complementare alla famiglia

La legge federale sugli aiuti finanziari per la custodia di bambini complementare alla famiglia è in vigore dal 1° febbraio 2003. Essa sta alla base di un programma d’incentivazione limitato nel tempo volto a promuovere la creazione di posti supplementari per la custodia di bambini, di modo che i genitori possano conciliare meglio l’attività lavorativa o la propria formazione con i compiti familiari.

Attualità

Bilancio dopo 15 anni (f)


Elenco delle richieste accolte (aggiornato al 31.01.2018)

Ripartizione delle richieste accolte secondo i Cantoni e i Comuni (aggiornata al 31.01.2018)


Il DFI stabilisce un ordine di priorità

A fine gennaio 2019 scadrà il secondo prolungamento del programma d’incentivazione della Confederazione per la creazione di posti per la custodia di bambini. Gli aiuti finanziari federali rispondono tuttora a un vero e proprio bisogno. Ritenendo che il credito ancora disponibile non sarà sufficiente fino alla fine di gennaio 2019, il Dipartimento federale dell’interno (DFI) ha stabilito un ordine di priorità, affinché i mezzi a disposizione siano distribuiti nel modo più equo possibile fra le regioni. L’entrata in vigore è fissata al 1° febbraio 2017.

Tutte le nuove domande inoltrate a partire dal 1° febbraio 2018 saranno inserite in una terza lista di attesa, indipendentemente dal cantone da cui provengono. 


Nuovi rapporti di valutazione

Il programma d’incentivazione viene regolarmente valutato secondo l’articolo 8 della legge federale sui aiuti finanziari per la custodia di bambini complementare alla famiglia. Il 14 dicembre 2017 sono state pubblicate due nuovi rapporti.


Ultima modifica 14.02.2018

Inizio pagina