Aiuti finanziari per l'aumento dei sussidi cantonali e comunali alla custodia di bambini complementare alla famiglia

Durata di validità: 1° luglio 2018 - 30 giugno 2023

La Confederazione sosterrà i Cantoni e i Comuni che aumenteranno i sussidi per ridurre i costi di custodia a carico dei genitori. Questi aiuti finanziari saranno concessi esclusivamente ai Cantoni, che potranno presentare una domanda a tal fine a partire dall’entrata in vigore della modifica di legge. Più i sussidi cantonali e comunali saranno incrementati sul loro territorio, più l’importo di questi aiuti sarà elevato. In questo contesto i Cantoni potranno rendere obbligatoria la partecipazione finanziaria dei datori di lavoro, che sarà presa in considerazione ai fini del calcolo degli aiuti finanziari della Confederazione. Ogni Cantone potrà beneficiare di tali aiuti per tre anni al massimo, per un ammontare pari al 65 per cento dell’aumento dei sussidi il primo anno, al 35 per cento il secondo anno e al 10 per cento il terzo anno.  

Informazioni importanti


Importante
Per la valutazione delle singole richieste fanno stato esclusivamente le disposizioni legali e la giurisprudenza.



Informazioni per l’invio delle richieste

  • La domanda dev’essere presentata all’UFAS al più presto nove mesi prima dell’aumento dei sussidi ma al più tardi un giorno prima di tale aumento.
  • Le richieste inoltrate oltre la data limite non potranno essere prese in considerazione
 
 

Contatto

Ufficio federale delle assicurazioni sociali
Aiuti finanziari per la custodia di bambini complementare alla famiglia
Effingerstrasse 20
CH-3003 Berna
info.anstossfinanzierung@bsv.admin.ch

Aiutiamo volentieri anche telefonicamente per tutte le domande concernente gli aiuti finanziari per la custodia di bambini complementare alla famiglia.  Non esitate a chiamare il numero.

Per richieste del Ticino e della Svizzera francese:

Per richieste della Svizzera tedesca:

 

Ultima modifica 22.05.2019

Inizio pagina