Ambito Affari internazionali

L'Ambito Affari internazionali tutela gli interessi della Svizzera e dei suoi cittadini mediante la conclusione di convenzioni di sicurezza sociale e la partecipazione ai lavori di organizzazioni internazionali. Provvede affinché la legislazione sia conforme agli impegni internazionali assunti dalla Svizzera e compatibile con il diritto europeo e contribuisce alla presa in considerazione delle esperienze maturate all'estero in tema di sicurezza sociale e di politica sociale.

Responsabile: Stephan Cueni

Settore Convenzioni

  • Conclusione, revisione e sviluppo delle convenzioni di sicurezza sociale (incl. l'Allegato II all'Accordo sulla libera circolazione delle persone Svizzera - UE e alla Convenzione AELS)
  • Rappresentanza della Svizzera in organi dell'UE incaricati del coordinamento dei sistemi di sicurezza sociale (commissione amministrativa, commissione tecnica, commissione dei conti ecc.)
  • Monitoraggio dell'evoluzione del diritto estero (incl. diritto UE)
  • Redazione di pareri e ricorsi in casi concernenti il diritto di coordinamento internazionale
  • Verifica della compatibilità dei progetti legislativi con il diritto di coordinamento europeo
  • Collaborazione alla stesura di direttive, circolari, fogli informativi e opuscoli
  • Interpretazione di disposizioni contrattuali
  • Interlocutore degli uffici stranieri per l'applicazione degli accordi
  • Fornire risposte sull'applicazione degli accordi
  • Attuazione degli accordi (accordi speciali; organismo di collegamento per le prestazioni familiari ecc.)
  • Programma EESSI: messa a punto e attivazione di un sistema per lo scambio elettronico di informazioni sulla sicurezza sociale (Electronic Exchange of Social Security Information) conformemente all'Allegato II dell'Accordo sulla libera circolazione delle persone Svizzera - UE e della Convenzione AELS

Responsabile: Stephan Cueni

Settore Organizzazioni internazionali

  • Monitoraggio dell'evoluzione degli strumenti normativi delle organizzazioni internazionali (Codice europeo di sicurezza sociale, Carta sociale europea, Convenzioni dell'ONU, Accordi dell'OIL ecc.): messa a punto, interpretazione, redazione di rapporti all'attenzione degli organi di controllo
  • Verifica della compatibilità del diritto svizzero con il diritto internazionale
  • Relazioni con il Consiglio d'Europa, l'OCSE, l'OIL, l'AISS, l'ONU e l'OMC
  • Monitoraggio dell'evoluzione del diritto normativo europeo (direttive e raccomandazioni)
  • Conferenze ministeriali e conferenze di alto livello
  • Diritto economico internazionale (Accordo generale sul commercio dei servizi, accordi di libero scambio ecc.)

Responsabile: Claudina Mascetta

Informazioni complementari

Link

Ultima modifica 25.11.2016

Inizio pagina