Informazioni di base & legislazione

Il federalismo e la sussidiarietà costituiscono le condizioni quadro fondamentali della politica dell'infanzia e della gioventù in Svizzera. Questo significa che la Confederazione affida ai Cantoni e ai Comuni la competenza di tutti gli ambiti in cui possono adempiere da soli i compiti previsti e interviene solo in funzione integrativa e di promozione.

Il rapporto Strategia per una politica svizzera dell'infanzia e della gioventù, adottato il 27 agosto 2008, ha gettato le basi per la futura politica svizzera in materia. Sulla base della Costituzione federale e della Convenzione sui diritti del fanciullo il Consiglio federale ha definito la politica dell'infanzia e della gioventù come una politica della protezione, della promozione e della partecipazione.

Documentazione

Pubblicazioni

Rapporto del Consiglio federale "Strategia per una politica svizzera dell'infanzia e della gioventù" (PDF, 401 kB, 02.09.2008)Rapporto del Consiglio federale in risposta ai postulati Janiak (00.3469) del 27 settembre 2000, Wyss (00.3400) del 23 giugno 2000 e Wyss (01.3350) del 21 giugno 2001

Ultima modifica 02.11.2017

Inizio pagina