Uscita del Regno Unito dall’UE (Brexit)

In seguito all'uscita del Regno Unito dall'UE (Brexit), l'Accordo sulla libera circolazione delle persone tra la Svizzera e l'UE (ALC) e i regolamenti (CE) n. 883/2004 e (CE) n. 987/2009 sul coordinamento dei sistemi di sicurezza sociale non sono più applicabili alle relazioni tra la Svizzera e il Regno Unito dal 1° gennaio 2021.

Fino all'applicazione di un nuovo regime di coordinamento, la convenzione bilaterale di sicurezza sociale del 1968è applicata temporaneamente. In particolare, questa convenzione consente il distacco nel campo della sicurezza sociale per i lavoratori dipendenti il cui incarico inizia dopo il 31.12.2020 (cfr. Memento Sicurezza sociale per i lavoratori distaccati, Stati contraenti non appartenenti all'UE/AELS).

Sulla base della convenzione del 1968, le autorità competenti dei due paesi hanno concluso un accordo di deroga che permette il distacco dei lavoratori autonomi per un periodo massimo di 12 mesi, quando si recano nell'altro Stato per esercitare un'attività simile dopo il 31.12.2020. Questa disposizione transitoria si applica indipendentemente dalla nazionalità, dal 1° gennaio 2021 fino all'applicazione del nuovo regime di coordinamento tra Svizzera e Regno Unito. I lavoratori autonomi interessati devono chiedere il distacco alla loro cassa di compensazione AVS.

Tutela dei diritti acquisiti

Al fine di regolamentare l'uscita del Regno Unito dall'ALC e di garantire i diritti che gli assicurati hanno acquisito nell'ambito dell'ALC, è stato concluso tra la Svizzera e il Regno Unito un accordo sui diritti dei cittadini. Questo accordo, applicabile a partire dal 01.01.2021, mantiene i diritti derivanti dall'ALC per le persone che erano soggette all'ALC prima del 01.01.2021. Questo accordo è stato integrato da una decisione del Comitato misto ALC Svizzera-UE che estende la protezione dei diritti ai cittadini degli Stati dell'UE e alle situazioni transfrontaliere che coinvolgono l'UE:

Regime futuro

La Svizzera e il Regno Unito hanno negoziato una nuova convenzione di sicurezza sociale per garantire a lungo termine il coordinamento delle assicurazioni sociali dei due paesi dopo l'uscita del Regno Unito dall'UE.

Il Consiglio federale ha approvato la nuova convenzione il 11 agosto 2021. La convenzione deve essere applicata provvisoriamente il più presto possibile. Entrerà definitivamente in vigore non appena i parlamenti di entrambi gli stati la avranno approvata.

Informazioni a questo riguardo saranno pubblicate qui a tempo debito.

 

Link

Ulteriori informazioni sulle disposizioni in materia di sicurezza sociale dell’accordo sui diritti dei cittadini sono disponibili qui:

Ultima modifica 07.09.2021

Inizio pagina

https://www.bsv.admin.ch/content/bsv/it/home/sozialversicherungen/int/brexit.html