Contributi AVS/AI/IPG/AD

Chi deve pagare i contributi AVS/AI/IPG/AD? Su quali redditi sono prelevati? Come vengono riscossi? Su questa pagina sono state raggruppate le risposte a queste e ad altre domande concernenti i contributi AVS/AI/IPG/AD.

I contributi AVS/AI/IPG/AD sono versati in parti uguali dal datore di lavoro e dal salariato. Per gli indipendenti la base per il calcolo è costituita dal reddito realizzato durante l’anno di contribuzione. Anche le persone senza attività lucrativa devono versare contributi all’AVS/AI/IPG. L’importo è determinato in base alla sostanza e/o al reddito annuo conseguito in forma di rendita.

Stato 1.1.2021  

Assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti (AVS)

Assicurazione invalidità (AI) Indennità di perdita di guadagno (IPG) Totale
AVS/AI/IPG
Assicurazione contro la disoccupazione (AD)
Salariati % del salario (metà per il dipendente e metà per il datore di lavoro) 8,7 1,4 0,5 10,6 2,2 per la parte del salario fino a 148’200 franchi ; 1 per la parte del salario a partire da 148’201 franchi
Indipendenti % del reddito 8,1* 1,4* 0,5* 10*
Persone senza attività lucrativa Fr. 413 à 20’650** 66 à 3’300**  24 à 1’200**  503 à 25’150**
* Per i redditi inferiori a 57’400 franchi il tasso di contribuzione si riduce secondo la tavola scalare
** Secondo le condizioni sociali

Aumento del tasso di contribuzione IPG dal primo gennaio 2021

Il congedo di paternità di due settimane, finanziato mediante le indennità di perdita di guadagno (IPG) e accettato in occasione della votazione popolare del 27 settembre 2020, entrerà in vigore il 1o gennaio 2021. Per finanziarlo, il 1o gennaio 2021 il tasso di contribuzione IPG passerà dallo 0,45 allo 0,5 per cento.

Contributi del datore di lavoro e del dipendente percepiti sul salario

I contributi sono pagati per metà dai dipendenti e per metà dai datori di lavoro. I contributi all'AVS, all'AI, all'IPG e all'assicurazione contro la disoccupazione (AD) vengono riscossi sull'intero salario. Tuttavia, il tasso di contributo AD è solo dell'1% sulle componenti salariali superiori a CHF 148'200.- (cosiddetto contributo di solidarietà).

Contributi dei lavoratori indipendenti

Nelle assicurazioni sociali è considerato come lavoratore indipendente chi lavora a proprio nome e per conto proprio in posizione indipendente e sostiene personalmente il rischio imprenditoriale. La cassa di compensazione decide caso per caso se il singolo vada considerato lavoratore indipendente ai sensi della legislazione sulle assicurazioni sociali. I lavoratori indipendenti pagano i propri contributi previdenziali. Per i redditi inferiori a 57'400 franchi (stato 2021) viene applicata un tasso di contributo inferiore, determinata della tavola scalare.

Contributi delle persone senza attività lucrativa

Anche le persone senza attività lucrativa o che lavorano a tempo parziale sono tenute a versare i contributi AVS/AI/IPG. L’importo è determinato in base alla sostanza e/o al reddito annuo conseguito in forma di rendita.

Contributi delle persone assicurate facoltativamente

I cittadini Svizzeri, dell’UE e dell’AELS che lasciano la Svizzera e quindi anche l’assicurazione obbligatoria possono aderire all’assicurazione facoltativa, se vanno a vivere in uno Stato al di fuori dell’UE e dell’AELS e adempiono determinate condizioni. Per principio, nell’assicurazione obbligatoria e in quella facoltativa si applicano le medesime regole per il calcolo dei contributi e delle prestazioni.

Ultima modifica 11.10.2021

Inizio pagina