Contributi di assicurazione sociale

Chi deve pagare i contributi AVS/AI/IPG/AD? Su quali redditi sono prelevati? Come vengono riscossi? Su questa pagina sono state raggruppate le risposte a queste e ad altre domande concernenti i contributi AVS/AI/IPG/AD.

I contributi AVS/AI/IPG/AD sono versati in parti uguali dal datore di lavoro e dal salariato. Per gli indipendenti la base per il calcolo è costituita dal reddito realizzato durante l’anno di contribuzione. Anche le persone senza attività lucrativa devono versare contributi all’AVS/AI/IPG. L’importo è determinato in base alla sostanza e/o al reddito annuo conseguito in forma di rendita.

Dal 1.1.2023  

Assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti (AVS)

Assicurazione invalidità (AI) Indennità di perdita di guadagno (IPG) Totale
AVS/AI/IPG
Assicurazione contro la disoccupazione (AD)
Salariati % del salario (metà per il dipendente e metà per il datore di lavoro) 8,7 1,4 0,5 10,6 2,2 per la parte del salario fino a 148’200 franchi
Indipendenti % del reddito 8,1* 1,4* 0,5* 10*
Persone senza attività lucrativa Fr. 422 à 21’100** 68 à 3’400**  24 à 1’200**  514 à 25’700**
* Per i redditi inferiori a 58’800 franchi il tasso di contribuzione si riduce secondo la tavola scalare
** Secondo le condizioni sociali

Contributi del datore di lavoro e del dipendente percepiti sul salario

I contributi sono pagati per metà dai dipendenti e per metà dai datori di lavoro. I contributi all'AVS, all'AI e all'IPG vengono riscossi sull'intero salario. I contributi all’assicurazione contro la disoccupazione (AD) vengono riscossi soltanto fino a un salario di 148 200 franchi (stato 2023).

Contributi dei lavoratori indipendenti

Nelle assicurazioni sociali è considerato come lavoratore indipendente chi lavora a proprio nome e per conto proprio in posizione indipendente e sostiene personalmente il rischio imprenditoriale. La cassa di compensazione decide caso per caso se il singolo vada considerato lavoratore indipendente ai sensi della legislazione sulle assicurazioni sociali. I lavoratori indipendenti pagano i propri contributi previdenziali. Per i redditi inferiori a 58'800 franchi (stato 2023) viene applicato un tasso di contributo inferiore, determinato secondo la tavola scalare dei contributi.

Contributi delle persone senza attività lucrativa

Anche le persone senza attività lucrativa o che lavorano a tempo parziale sono tenute a versare i contributi AVS/AI/IPG. L’importo è determinato in base alla sostanza e/o al reddito annuo conseguito in forma di rendita rendita ed è graduato secondo una tavola scalare che comprende diversi livelli.

I parametri di calcolo dei diversi livelli sono modificati con effetto dal 1° gennaio 2023. In futuro questi livelli saranno aggiornati contemporaneamente all’adeguamento delle rendite. Maggiori informazioni figurano nei documenti disponibili alla voce «Ulteriori informazioni».

Contributi delle persone assicurate facoltativamente

I cittadini Svizzeri, dell’UE e dell’AELS che lasciano la Svizzera e quindi anche l’assicurazione obbligatoria possono aderire all’assicurazione facoltativa, se vanno a vivere in uno Stato al di fuori dell’UE e dell’AELS e adempiono determinate condizioni. Per principio, nell’assicurazione obbligatoria e in quella facoltativa si applicano le medesime regole per il calcolo dei contributi e delle prestazioni.

I parametri di calcolo dei diversi livelli della tavola scalare dei contributi delle persone senza attività lucrativa sono modificati con effetto dal 1° gennaio 2023. In futuro questi livelli saranno aggiornati contemporaneamente all’adeguamento delle rendite. Maggiori informazioni figurano nei documenti disponibili alla voce «Ulteriori informazioni».

Ultima modifica 12.01.2023

Inizio pagina