Riforme & revisioni

La previdenza per la vecchiaia svizzera, con i suoi tre pilastri (AVS statale, previdenza professionale e previdenza privata), è una storia di successo. L’AVS, una delle principali conquiste sociali del nostro paese, si fonda su un patto generazionale in virtù del quale i giovani e i lavoratori finanziano le prestazioni dei beneficiari di rendita. A difesa di questo principio siamo tutti chiamati a fornire un contributo, perché soltanto insieme potremo superare le sfide che ci attendono e preservare la previdenza per la vecchiaia per le prossime generazioni.

In primo piano

28.06.2018

Il Consiglio federale avvia la consultazione sulla stabilizzazione dell’AVS (AVS 21)

Il Consiglio federale intende garantire il finanziamento delle rendite AVS, mantenere il loro livello e stabilizzare le finanze dell’assicurazione. Al contempo vuole flessibilizzare la riscossione delle rendite e incentivare il proseguimento dell’attività lucrativa. È quanto ha deciso nella sua seduta del 27 giugno 2018, in cui ha avviato la procedura di consultazione sull’avamprogetto di stabilizzazione dell’AVS (AVS 21), con le relative misure, che durerà fino al 17 ottobre 2018.

Votazione-AV-2020-teaser-170924

Previdenza per la vecchiaia 2020

In occasione della votazione popolare del 24 settembre 2017, entrambi i progetti della riforma Previdenza per la vecchiaia 2020 sono stati respinti.

Archiv-A-1610

Revisioni AVS (archivio)

Su questa pagina trovate le informazioni riguardanti le revisioni AVS dal 1951 al 2012 e i progetti respinti dell’11a revisione dell’AVS.

Ultima modifica 19.07.2018

Inizio pagina