Riforme & revisioni

La previdenza per la vecchiaia svizzera, con i suoi tre pilastri (AVS statale, previdenza professionale e previdenza privata), è una storia di successo. L’AVS, una delle principali conquiste sociali del nostro paese, si fonda su un patto generazionale in virtù del quale i giovani e i lavoratori finanziano le prestazioni dei beneficiari di rendita. A difesa di questo principio siamo tutti chiamati a fornire un contributo, perché soltanto insieme potremo superare le sfide che ci attendono e preservare la previdenza per la vecchiaia per le prossime generazioni.

Stabilizzazione dell’AVS (AVS 21)

La riforma AVS 21 permetterà di mantenere il livello delle rendite e di garantire il finanziamento dell'AVS fino al 2030, flessibilizzerà ulteriormente il passaggio al pensionamento e introdurrà incentivi per il proseguimento dell'attività lucrativa.

Revisioni AVS (archivio)

Su questa pagina trovate le informazioni riguardanti le revisioni AVS dal 1951 al 2012 e i progetti respinti dell’11a revisione dell’AVS.

Familiari assistenti

Familiari assistenti

La nuova legge federale concernente il miglioramento della conciliabilità tra attività lucrativa e assistenza ai familiari disciplina la continuazione del pagamento del salario in caso di assenze brevi dal lavoro e introduce un congedo di assistenza pagato di 14 settimane per i genitori di figli con gravi problemi di salute. Una prima tappa e entrata in vigore il 1° gennaio 2021.

AHV-IV-Ausweis

Utilizzazione sistematica del numero AVS da parte delle autorità

Il Consiglio federale vuole aumentare l'efficienza dei processi amministrativi grazie a un'utilizzazione più ampia e controllata del numero AVS. In base alle nuove disposizioni, in futuro le autorità sarebbero autorizzate a utilizzare il numero AVS in modo generalizzato. Mediante rigide regolamentazioni saranno garantite la protezione dei dati e la sicurezza delle informazioni.

Ultima modifica 17.02.2021

Inizio pagina